QUANDO LA PAURA TI PARALIZZA.😨

C’è un momento in cui la paura di sbagliare ti paralizza.

Succede a tutti i livelli del tuo business, succede all’inizio della tua avventura imprenditoriale e succede anche quando hai già avviato la tua idea, con differenti dinamiche ma arriva sempre un momento in cui dici ” e se poi….”.

È successo anche a me e più di una volta, non sono assolutamente immune alle paure o ai ripensamenti, e con il tempo un’idea su come gestire questi stati d’animo me la sono fatta.

IL GIUSTO MINDSET🤯

Ci sono doversi momenti nel business:
-quando le cose vanno bene
-quando le cose vanno meno bene
Il giusto mindset lo si raggiunge quando si fa una media fra questi 2 momenti.
Cosa vuol dire “raggiungere un corretto mindset” facendo una media fra questi due momenti⁉️

IL TUO BUSINESS ANDRÀ GIÙ😱

Prendiamo ad esempio uno dei colossi che in questi ultimi 2/3 anni sta macinando risultati record uno via l’altro.
AMAZON
Anche adesso che è nel pieno della sua espansione pensi che le vendite di Amazon siano costanti giorno dopo giorno❓
La risposta ovviamente è no‼️
Ci sarà un giorno che vendono 100*ooo articoli per un valore di 1*000*000*000 (cifre inventate ) ed un altro giorno che venderanno 900*000*000 (cifre inventate ) per poi riassesterai su 923*000*000 (cifre inventate ).

Generalmente il tempo di analisi per modificare qualcosa di importante nella propria strategia è 6 mesi oppure 1 anno, ma questo dipende dei business che si sono intrapresi, di certo Amazon non cambia la sua strategia globale giorno dopo giorno in base ad una fluttuazione del mercato.

Ovviamente la loro strategia globale è basata sull’analisi di dati raccolti,  feedback provenienti dai 2 anni precedenti di vendita incrociati con la disponibilità di investimenti e calibrati sull’intuizione ed il rischio imprenditoriale che la società è disposta ad affrontare.
Loro sanno che questi ritmi di crescita difficilmente potranno essere replicati ancora per molti anni.
D’altronde il business è un pesce piccolo che mangia un pesce ancora più piccolo e che verrà mangiato da un pesce più grande.
Pensa al cinema che ha ucciso il teatro, si pensava che fosse eterno e che i suo successo fosse infinito. Poi è arrivato il noleggio di videocassette, BLOCKBUSTER  e di fatto a stroncato l’industria delle sale proiezione.
Poi però sono comparsi i vari NETFLIX o comunque lo streaming e la storia si è ripetuta, hanno ucciso le catene di noleggio videocassette.
Non possiamo sapere cosa succederà nel futuro e quale avvenimento potrà contrastare l’egemonia di Amazon, non lo sa nemmeno chi guida Amazon, tuttavia quello che loro fanno e cercare il più possibile di “ritardare” il momento in cui arriverà questo momento.

COME AFFRONTARE LA PAURA QUANDO SEI PARALIZZATA❓

Quindi per rispondere alla domanda che ci siamo posti all’inizio dell’articolo analizziamo quello detto fino ad ora:
-quando le cose vanno bene aspettati che possano peggiorare
-quando le cose vanno male, dai tempo al mercato almeno 6 mesi 1 anno per capire se devi cambiare qualcosa o si tratta solamente di una fluttuazione del mercato.

‼️ATTENZIONE NON SIGNIFICA SMETTERE DI LAVORARE‼️

In entrambi i casi DEVI necessariamente continuare a fare movimento (lavorare) introducendo a piccole dosi nuovi stimoli di ricerca esattamente come fa Amazon. ( o comunque i colossi del commercio o del web)
Cosa sarebbe successo se Amazon si fosse paralizzato dalla paura di perdere quello che aveva ottenuto , se  si fosse fossilizzata solo con il commercio di libri nonostante l’enorme successo oggi non sarebbe quello che è oggi, probabilmente Jeff Bezos sarebbe un uomo ricco, ma non ai livelli di oggi.
Forse si sarebbe fusa con altri servizi simili o comprata da colossi del web come Google e avrebbe perso l’identità  e il valore che conosciamo oggi, anzi non lo avrebbe mai raggiunto. Inserendo nuovi stimoli di ricerca, di spunti, ricerche di mercato hanno “ritardato” la loro estinzione e scommettendo su processi imprenditoriali hanno incrementato il loro valore di mercato.

Tante volte nel business ( come nella vita) basta “copiare” quello che è stato vincente per altre persone e replicarlo adattandolo al proprio business o alla propria persona.
Ed è esattamente cosi che hai fatto anche io‼️
Quando ho creato la mia azienda sono sempre stata all’erta su quelle che erano le richieste e le dinamiche del mercato, dei miei collaboratori e dei loro clienti, attivandomi in prima persona quando si trattava di imparare qualcosa di nuovo.
Alcune strade le ho portate a termine e mi hanno fruttato importanti incrementi ti di fatturato e di crescita personale, altre strade le ho gradualmente abbandonate perché non mi garantivano il rapporto costi/benefici ne sul medio ne sul lungo periodo.

CHE COSA SONO QUESTO BLOG, QUESTO ARTICOLO, QUESTA PAGINA FACEBOOK❓

Sono esattamente quello che ho descritto fino ad ora‼️
Ricerche di nuovi stimoli, feedback da parte di collaboratori, scommessa imprenditoriale al fine di aumentare il mio valore di mercato e quello della mia azienda.
E’ azione per “ritardare” il più possibile l’estinzione del mio business, è il mindset di equilibrio fra quando le cose vanno bene e quando vanno meno bene.

ORA HAI DUE POSSIBILITÀ:

-Ignorare quello che hai letto fino ad ora (comprensibile, non penso di avere la verità in tasca)
-Approfondire le mie competenze. (scelta consigliata)

Nel primo caso ti auguro tutta la fortuna del mondo, realmente e senza ironia.
Nel secondo ti consiglio di  inserirti nella lista di pre-lancio il mio ebook cliaccando qui sotto

⬇️⬇️⬇️⬇️

-E’ POSSIBILE DIVENTARE IMPRENDITORE PARTENDO DA ZERO??
Potrai capire le dinamiche ed il percorso che mi ha portata ad essere Imprenditrice.

SARÀ GRATUITO PER GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER, IO NE APPROFITTEREI‼️

A presto

Rina Aimoni

 

 

„Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.“ —  Martin Luther King